Come cedere a Cherry 106 il credito di imposta?

Accedi alla piattaforma digitale SuperB!

Come cedere il credito di imposta?

Le 3 soluzioni a tua disposizione

1

PAGHI A TUE SPESE IL FORNITORE

che realizza i lavori e ti detrai in 5 anni i medesimi costi

2

USUFRUISCI DELLO SCONTO IN FATTURA

cedi il credito alla ditta che esegue i lavori

3

CEDI IL CREDITO DI IMPOSTA A CHERRY 106

che ti accrediterà in un’unica soluzione la somma sostenuta, al netto della percentuale prevista per l’acquisto del tuo bonus


Quando cedere il credito d'imposta
a Cherry106?

Puoi decidere di cederlo:

Pennello

a Stato Avanzamenti Lavori

SAL (utile in caso di interventi di importo rilevante)

Check

alla fine dei lavori

In entrambi i casi riceverei il pagamento anticipato dell’importo attinente al credito di imposta e riferito alla spesa sostenuta, senza dover attendere le quote di detrazione annuali previste dalla normativa di riferimento.

La soluzione offerta da Cherry 106 ti consente infatti di ricevere il denaro in un’unica soluzione, direttamente sul tuo conto corrente.

Come cedere il credito d'imposta a
Cherry106?

Cosa puoi chiedere

Cherry 106, in partnership con Banco BPM, per i suoi clienti offre la possibilità di cedere il credito d’imposta derivante dagli interventi di riqualificazione energetica. Al momento, se si tratta di Privati, possono richiedere la cessione di bonus fiscali, solo i clienti Banco BPM che abbiano aperto un conto corrente da almeno sei mesi o abbiano richiesto ed ottenuto una qualsiasi forma di affidamento da Banco BPM.

Cherry 106 può quindi acquistare il credito d’imposta, maturato anche a Stato Avanzamento Lavori (“SAL”), a fronte di interventi di riqualificazione collegati alle agevolazioni del c.d. Superbonus 110% e degli Altri Bonus Fiscali Edilizia che, singolarmente, beneficiano di detrazioni con percentuali inferiori (es: Ecobonus, Sismabonus, Recupero e Restauro delle facciate).

Il processo di cessione del credito è totalmente online; Cherry 106, mette a disposizione SuperB, piattaforma digitale che ti guida nell’intero processo per caricare la documentazione relativa agli interventi effettuati.

Cherry 106 ti consente quindi, attraverso la cessione del credito di imposta maturato per gli interventi di riqualificazione energetica effettuati, di ottenere il pagamento immediato dell’importo concordato relativo al credito di imposta riferito alle spese sostenute per la riqualificazione, senza dover attendere le quote di detrazione annuali previste dalla normativa di riferimento.

Group 39 ?

Chi può usufruire del credito d'imposta?

La cessione del credito d’imposta è rivolta è rivolta a tutti i soggetti sopra citati, purché residenti o con sede in Italia e che dispongano di un credito fiscale di valore nominale superiore a euro 10.000.

La cessione dei crediti fiscali a Cherry 106 è rivolta ai clienti Banco BPM, che siano:

  • Imprese
  • Persone Fisiche, che agiscono al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti o professioni;
  • Condomìni;
  • Istituti Autonomi Case Popolari (IACP);
  • Cooperative di abitazione a proprietà indivisa per interventi sugli immobili da esse posseduti e assegnati ai propri soci;
  • Organizzazioni senza scopo di lucro, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale del terzo settore;
  • Associazioni e società sportive dilettantistiche (ASD), ma solo per interventi su immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

Quali crediti di imposta cedere a
Cherry 106 e a quale prezzo?

Puoi cedere a Cherry 106 i crediti fiscali derivanti da interventi di riqualificazione energetica degli immobili, ovvero crediti che potranno beneficiare del c.d. Superbonus 110% e/o degli Altri Bonus Fiscali Edilizia.

Cherry 106 ha previsto contratti di cessione differenziati che tengono presente:
• che l’oggetto della cessione sia rappresentato da un credito derivante da interventi che diano diritto al Superbonus 110% o ad Altri Bonus Fiscali Edilizia;

• che il cedente sia un’Impresa o si tratti di Consumatore/Condomìnio o categoria appartenente al Terzo Settore;
• che si tratti di un credito fiscale già sorto nel cassetto fiscale del Cedente o di un credito fiscale non ancora maturato in quanto i lavori non sono ancora terminati, compreso quello relativo a ciascuno stato di avanzamento lavori così come previsto dalla normativa di riferimento.

Il controvalore corrisposto è calcolato come percentuale sul valore nominale del credito di imposta ceduto e varia in funzione della tipologia di intervento e del soggetto.

102 €

per ogni

110 €

DI CREDITO FISCALE ACQUISTATO

Per gli interventi relativi al Superbonus 110% il cui cedente è rappresentato da Consumatori e soggetti appartenenti al Terzo Settore (pari al 92,73% del valore nominale del credito d’imposta maturato).

ESEMPIO
Se il costo dei lavori è di 100.000 euro, il credito fiscale è pari al 110% (Superbonus 110%) e il cedente è un Consumatore o soggetto appartenente al Terzo settore, il controvalore pagato è pari a 102.000 euro.

Per gli interventi relativi al Superbonus 110% il cui cedente è rappresentato da Imprese (pari al 90,91% del valore nominale del credito d’imposta maturato).

ESEMPIO
Se il costo dei lavori è di 100.000 euro, il credito fiscale è pari al 110% (Superbonus 110%) e il cedente è un’Impresa, il controvalore pagato è pari a 100.000 euro.

100 €

per ogni

110 €

DI CREDITO FISCALE ACQUISTATO

78 €

per ogni

100 €

DI CREDITO FISCALE ACQUISTATO

Per gli interventi che danno diritto agli Altri Bonus Fiscali Edilizia, sia che il cedente sia rappresentato da Imprese o da Consumatori e soggetti appartenenti al Terzo Settore (pari al 78,0% del valore nominale del credito di imposta maturato).

ESEMPIO
Se il costo dei lavori è di 100.000 euro e il credito fiscale è pari al 80% (Altri Bonus Fiscali Edilizia), indipendentemente dalla natura del cedente, il controvalore pagato è pari a 62.400 euro.


L'importo della cessione sarà pagato a titolo definitivo entro 8 giorni lavorativi dalla data di accettazione da parte di Cherry 106 su cassetto fiscale.

Cosa fare per cedere il credito di imposta a Cherry 106?

ACCEDI ALLA PIATTAFORMA SUPERB

Rivolgiti alla tua filiale del Banco BPM per ottenere le credenziali di accesso a SuperB. Una volta ottenute le credenziali potrai accedere alla piattaforma cliccando su “SUPERB”.


Dopo esserti loggato puoi caricare la documentazione, una volta vagliata, se sarà tutto a posto, ti chiederemo di firmare il contratto di cessione. L’efficacia del contratto di cessione è infatti subordinata ad alcune condizioni sospensive previste nel contratto.

Decorsi i tempi tecnici previsti dalla normativa, Cherry 106 provvederà ad accettare la cessione e quindi procederà al pagamento entro 8 giorni lavorativi dalla data di accettazione sul cassetto fiscale.


PER INFO E RICHIESTE

Per info e richieste rivolgiti alla tua filiale Banco BPM o chiama il 800 406 686
Attivo da lun al ven dalle 9.00 alle 17.00.



Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni contrattuali fare riferimento ai fogli informativi disponibili presso la sezione Trasparenza.